Come risparmiare sulle bollette con Loxone?

Loxone
Settembre 29, 2021 in Know How
Negli ultimi mesi, abbiamo osservato un aumento del prezzo dell’elettricità e di conseguenza, dell’importo della bolletta elettrica. In questo articolo ti diamo 4 semplici consigli per aiutarti, a lungo termine, a controllare i consumi e a risparmiare sulle bollette, e alcuni motivi per cui è una buona idea pensare ad automatizzare le case rendendole intelligenti.

1. Spegnimento dei dispositivi in stand-by – risparmiare sulle bollette senza pensarci

Non è un segreto che i dispositivi in modalità stand-by consumino poca energia. Perciò molti di noi li lasciano così per comodità. Tuttavia, anche se consumano poca energia, sono dei “mangia-corrente”, e alla fine dell’anno facendo i conti, avremo una brutta sorpresa. Pertanto, non dovremmo sottovalutare il potenziale del risparmio energetico.

Con la Smart Socket Air:
… trasforma una normale presa in una presa commutabile, permettendo di scollegare i dispositivi dalla rete. La Smart Socket Air integra un sensore di temperatura e un misuratore della potenza e del consumo, che ci permettono di conoscere, per esempio, quanta energia consumano certi apparecchi e di ottimizzare il loro uso.

Consiglio bonus: puoi anche risparmiare elettricità quando usi la TV. Gli apparecchi sono spesso impostati troppo luminosi e si può semplicemente abbassare un po’ la luminosità dello schermo. In questo modo si risparmia elettricità e allo stesso tempo si prolunga la vita dei dispositivi.

1. Spegnimento dei dispositivi in stand-by – risparmiare sulle bollette senza pensarci

Non è un segreto che i dispositivi in modalità stand-by consumino poca energia. Perciò molti di noi li lasciano così per comodità. Tuttavia, anche se consumano poca energia, sono dei “mangia-corrente”, e alla fine dell’anno facendo i conti, avremo una brutta sorpresa. Pertanto, non dovremmo sottovalutare il potenziale del risparmio energetico.

Con la Smart Socket Air…
… trasforma una normale presa in una presa commutabile, permettendo di scollegare i dispositivi dalla rete. La Smart Socket Air integra un sensore di temperatura e un misuratore della potenza e del consumo, che ci permettono di conoscere, per esempio, quanta energia consumano certi apparecchi e di ottimizzare il loro uso.

Consiglio bonus: puoi anche risparmiare elettricità quando usi la TV. Gli apparecchi sono spesso impostati troppo luminosi e si può semplicemente abbassare un po’ la luminosità dello schermo. In questo modo si risparmia elettricità e allo stesso tempo si prolunga la vita dei dispositivi.

2. Risparmiare sulle bollette ventilando solo occasionalmente

Invece di lasciare sempre le finestre inclinate, è meglio arieggiare ogni poche ore per qualche minuto. In questo modo si risparmia energia ed è anche più efficace. Se possibile, aprire più finestre, idealmente una di fronte all’altra, per garantire un ricambio d’aria ottimale.

Dopo aver aperto le finestre, si dovrebbe spegnere il riscaldamento o l’aria condizionata per evitare un inutile consumo eccessivo. Anche dopo aver richiuso le finestre, il condizionamento dell’aria può rimanere spento per alcuni minuti.

Automatizzando il riscaldamento e il condizionamento dell’aria…:
il sistema di climatizzazione si regola automaticamente. Se abbiamo un sistema di ventilazione automatizzato, ricambieremo l’aria sapendo che il consumo rimarrà quello ottimale poiché la smart home attiverà solo i sistemi necessari che sono più efficienti, dal punto di vista energetico, aiutandoci quindi a risparmiare anche sulle bollette.

Esempio: se la temperatura può essere abbassata dalla ventilazione, l’aria condizionata non verrà attivata.

Se apriamo le finestre, grazie ai contatti porte e finestre o alla maniglia finestra Air, la casa ci avviserà quando sono rimaste aperte per troppo tempo.

2. Risparmiare sulle bollette ventilando solo occasionalmente

Invece di lasciare sempre le finestre inclinate, è meglio arieggiare ogni poche ore per qualche minuto. In questo modo si risparmia energia ed è anche più efficace. Se possibile, aprire più finestre, idealmente una di fronte all’altra, per garantire un ricambio d’aria ottimale.

Dopo aver aperto le finestre, si dovrebbe spegnere il riscaldamento o l’aria condizionata per evitare un inutile consumo eccessivo. Anche dopo aver richiuso le finestre, il condizionamento dell’aria può rimanere spento per alcuni minuti.

Automatizzando il riscaldamento e il condizionamento dell’aria…
il sistema di climatizzazione si regola automaticamente. Se abbiamo un sistema di ventilazione automatizzato, ricambieremo l’aria sapendo che il consumo rimarrà quello ottimale poiché la smart home attiverà solo i sistemi necessari che sono più efficienti, dal punto di vista energetico, aiutandoci quindi a risparmiare anche sulle bollette.

Esempio: se la temperatura può essere abbassata dalla ventilazione, l’aria condizionata non verrà attivata.

Se apriamo le finestre, grazie ai contatti porte e finestre o alla maniglia finestra Air, la casa ci avviserà quando sono rimaste aperte per troppo tempo.

Camera con illuminazione LED per risparmiare sulle bollette

3. Utilizzo di dispositivi di illuminazione a LED

È possibile ridurre il consumo di elettricità fino all’80%, e quindi aumentare il risparmio sulle bollette, sostituendo le lampadine tradizionali con quelle a LED ottenendo un risultato molto più efficiente anche grazie all’integrazione delle funzioni con la tecnologia Loxone.

Scegliendo un’illuminazione intelligente e integrata…
… è possibile regolare l’intensità della luce (in molti casi non è necessario utilizzare la massima potenza e luminosità), e grazie all’automazione, non dimenticheremo più le luci accese per ore, il che si rivela un vero spreco energetico.

Il costo maggiore delle luci LED, è giustificato non solo da un risparmio sulle bollette ma anche da una vita utile del dispositivo notevolmente superiore. Una lampadina tradizionale potrebbe guastarsi dopo appena 1.000 ore, mentre una sorgente luminosa LED di alta qualità, garantisce fino a 20.000 ore di funzionamento senza alcun problema.

3. Utilizzo di dispositivi di illuminazione a LED

È possibile ridurre il consumo di elettricità fino all’80%, e quindi aumentare il risparmio sulle bollette, sostituendo le lampadine tradizionali con quelle a LED ottenendo un risultato molto più efficiente anche grazie all’integrazione delle funzioni con la tecnologia Loxone.

Scegliendo un’illuminazione intelligente e integrata…
… è possibile regolare l’intensità della luce (in molti casi non è necessario utilizzare la massima potenza e luminosità), e grazie all’automazione, non dimenticheremo più le luci accese per ore, il che si rivela un vero spreco energetico.

Il costo maggiore delle luci LED, è giustificato non solo da un risparmio sulle bollette ma anche da una vita utile del dispositivo notevolmente superiore. Una lampadina tradizionale potrebbe guastarsi dopo appena 1.000 ore, mentre una sorgente luminosa LED di alta qualità, garantisce fino a 20.000 ore di funzionamento senza alcun problema.

4. Ridurre la temperatura di 1°C aiuta a risparmiare sulle bollette

Diversi studi indicano che abbassando la temperatura ambiente di 1°C si può risparmiare fino al 10% sui costi di riscaldamento.

Con la gestione intelligente del riscaldamento e del condizionamento…

… in ogni stanza è possibile gestire la temperatura e il suo programma di riscaldamento.

In questo modo il sistema di controllo intelligente del riscaldamento non solo assicura che le tue stanze siano sempre alla temperatura desiderata, ma impara anche a ottimizzarsi per raggiungere la temperatura desiderata nel modo più efficiente possibile dal punto di vista energetico.

E facciamo un ulteriore passo avanti: il riscaldamento passerà alla modalità economica non appena si è assenti, anche se questo non è previsto nel programma di riscaldamento. La tua casa si occupa dell’intera gestione del riscaldamento, per farti risparmiare sulle bollete.

4. Ridurre la temperatura di 1°C aiuta a risparmiare sulle bollette

Diversi studi indicano che abbassando la temperatura ambiente di 1°C si può risparmiare fino al 10% sui costi di riscaldamento.

Con la gestione intelligente del riscaldamento e del condizionamento…

… in ogni stanza è possibile gestire la temperatura e il suo programma di riscaldamento.

In questo modo il sistema di controllo intelligente del riscaldamento non solo assicura che le tue stanze siano sempre alla temperatura desiderata, ma impara anche a ottimizzarsi per raggiungere la temperatura desiderata nel modo più efficiente possibile dal punto di vista energetico.

E facciamo un ulteriore passo avanti: il riscaldamento passerà alla modalità economica non appena si è assenti, anche se questo non è previsto nel programma di riscaldamento. La tua casa si occupa dell’intera gestione del riscaldamento, per farti risparmiare sulle bollete.

Vuoi saperne di più
su Loxone?

Sei un elettricista?

Vuoi saperne di più sul nostro sistema di automazione o hai un progetto che vorresti realizzare con Loxone? Contattaci per ulteriori informazioni.

Sei un cliente finale?

Contatta un’azienda certificata per avere maggiori informazioni. Se preferisci un primo contatto con Loxone possiamo darti le prime raccomandazioni.

Voglio saperne di più su LOXONE