L’azienda vinicola del futuro: la cantina domotica

Arianna Panzanini
Febbraio 3, 2022 in Referenze
Se vi siete chiesti se vale la pena rendere domotica la vostra struttura ricettiva, la risposta è senza dubbio sì: basta guardare come questa azienda vinicola  – che è anche B&B – ha automatizzato praticamente tutto, dalla produzione del vino al check-in per i clienti, migliorando sia la produzione e l’esperienza di soggiorno per gli ospiti
Se vi siete chiesti se vale la pena domotizzare la vostra struttura ricettiva, la risposta è senza dubbio sì: basta guardare come questa azienda vinicola  – che è anche B&B – ha automatizzato praticamente tutto, dalla produzione del vino al check-in per i clienti, migliorando sia la produzione e l’esperienza di soggiorno per gli ospiti

Self check-in per gli ospiti

Si può rendere automatico anche il check-in? Certamente: un NFC Code Touch è posizionato proprio fuori dall’ingresso della camera per gli ospiti, che possono così entrare in autonomia. Basta assegnare ai clienti una password univoca e potranno entrare da soli e in completa privacy, mentre il proprietario viene notificato subito da remoto non appena sono arrivati. Non deve più passare il tempo ad aspettare davanti alla struttura, niente più chiavi perse o da clonare: è sufficiente un codice. Conveniente per tutti.

E questo è solo uno degli aspetti possibili grazie all’automazione: l’intera struttura è stata attrezzata con il sistema Loxone, dall’alloggio fino alle cantine.

Dati e fatti

Dove:
Hustopece, Repubblica Ceca


Settore:
Ospitalità e Produzione


Nome dell’attività:
U Harmáčků Winery & Guesthouse


Partner Loxone:
Jiří Harmáček

La stanza entra in risparmio energetico quando è vuota

Grazie alla domotica Loxone, in ogni stanza a disposizione degli ospiti tutto è pensato per mettere i clienti a loro agio: dalle luci smart all’audio immersivo, passando per il controllo della temperatura fino alle tende motorizzate. Tutto è studiato nell’ottica di garantire privacy, comodità e tranquillità agli ospiti, assicurando inoltre un altissimo livello di risparmio energetico: le luci infatti si spengono da sole quando non c’è più nessuno nella stanza, e il riscaldamento a pavimento si spegne quando c’è qualche finestra aperta.

La domotica va oltre le luci: le tende nelle stanze si azionano autonomamente, ma agli ospiti è sempre consentito regolarle come preferiscono grazie al Pulsante Touch. Quando poi il loro soggiorno presso la struttura finisce, la camera entra automaticamente in risparmio energetico: le luci e l’aria condizionata si spengono, la temperatura della stanza viene abbassata al minimo, e le tende e tapparelle sistemate come richiesto dal gestore.

Controllo della fermentazione

Il proprietario della tenuta aveva in mente un metodo di monitoraggio della fase di fermentazione che voleva provare a realizzare, che lo ha portato da Loxone.

“Era già innovativo allora: l’idea era di controllare in automatico il raffreddamento delle vasche in cui avviene la fermentazione. Il mosto d’uva produce calore durante la fermentazione, e deve essere regolato per rendere il processo continuo e lento. Loxone monitora costantemente la temperatura del mosto con dei sensori, e controlla automaticamente il raffreddamento nei serbatoi a doppia parete. È automatico anche il sistema delle valvole e il controllo per l’azionamento delle piccole pompe di raffreddamento”, spiega Jiří Harmáček.

Room in guesthouse of Smart Winery
Tasting room in Smart Winery

I 3 vantaggi di questa soluzione

Jiří ha amato questo sistema a tal punto che lo sta proponendo anche agli altri produttori di vino della regione. Ma quali sono in concreto questi vantaggi ottenuti grazie a Loxone?

1. Panoramica completa del sistema di fermentazione

Indipendentemente da dove si trova, Jiří può controllare la temperatura nella vasca di fermentazione – perché ha accesso al sistema da remoto e non è obbligato a recarsi fisicamente sul posto tutte le volte in cui sarebbe stato invece necessario con un sistema tradizionale. Inoltre può controllare l’apertura delle valvole e il processo di fermentazione direttamente dall’app Loxone – ciò significa che lo può monitorare mentre è con i clienti o impegnato a fare altro. Può anche regolare la temperatura dell’acqua di raffreddamento basandosi sulla temperatura del mosto d’uva: questo permette al mosto di raffreddarsi lentamente senza sbalzi improvvisi di calore, dovuti al naturale processo di fermentazione delle uve. Qui la tecnologia è al servizio della tradizione per garantire un risultato controllato.

2. Prezzi competitivi

Ci sono altre proposte sul mercato che permettono la gestione da remoto della temperatura. Tuttavia queste soluzioni sono limitate e possono essere comunque troppo costose per i piccoli produttori. Bisogna tenere presente che il prezzo viene determinato da diversi parametri, dal sistema utilizzato alla dimensione della produzione. Ma nella maggior parte dei casi la soluzione completa Loxone permette di automatizzare tutto e permette di integrare anche altre funzioni.

3. Notifiche immediate

In caso di qualsiasi problema nel sistema di raffreddamento, si riceve una notifica sull’app – permettendogli di rispondere immediatamente e prevenendo ogni possibile danno all’attrezzatura o alle uve.

Dagli ascensori all’aria condizionata

Ma Loxone ha domotizzato molto più della sola fermentazione. Anche gli spazi dove sono conservate le bottiglie di vino sono automatizzate e possono essere controllate da remoto.

Inoltre, anche la cappa aspirante in cucina è domotizzata e controllata insieme all’aria condizionata. Il sistema si accende auto-regolandosi in base alla temperatura esterna. Il sistema di aria condizionata aiuta a regolare i livelli di umidità nella cantina dei vini.

“I visitatori non possono entrare da soli nella cantina per fare le degustazioni. Quindi, la serratura della porta in vetro può essere aperta solo in presenza di un membro del personale. Oltre all’aria condizionata, grazie a Loxone controlliamo anche i circuiti elettrici e di illuminazione presenti nella cantina”.
Jiří Harmáček

Proprietario della tenuta e Partner Loxone, U Harmáčků Winery & Guesthouse

Smart Winery and Guesthouse
Kitchen in Smart Winery
Bed made up in Smart Winery
Terrace of Smart Winery
Grapes
Bottle of wine
Bottle of wine and glass
Bottle of wine on the bedside table

Vuoi saperne di più di Loxone?

Sei un elettricista?

Vuoi saperne di più sul nostro sistema di automazione o hai un progetto che vorresti realizzare con Loxone? Contattaci per ulteriori informazioni.

Sei un cliente finale?

Contatta un’azienda certificata per avere maggiori informazioni. Se preferisci un primo contatto con Loxone possiamo darti le prime raccomandazioni.

Voglio saperne di più su LOXONE