Appartamento ristrutturato con la domotica

Arianna Panzanini
Gennaio 26, 2023 in Referenze
L’automazione è un concetto che oggi può essere applicato a qualsiasi tipo di abitazione o edificio. La flessibilità e l’adattabilità di un sistema come Loxone sono massime, consentendo a qualsiasi funzione di diventare intelligente. In questa ristrutturazione, vedremo come è stato automatizzato un appartamento convenzionale, utilizzando solo i dispositivi radio Loxone Air.
 
Dati e fatti

Dove
Barcelona


Superficie
75m²


Tecnologia usata
Loxone Air

 

Per trasformare una casa in una smart home e godere dell’automazione dell’illuminazione, del riscaldamento o delle tapparelle, non è necessario eseguire ulteriori lavori. Possiamo trasformare la nostra attuale casa in una Smart Home grazie alla tecnologia wireless Loxone Air. Senza fili, senza armeggiare e al ritmo che desiderate, iniziando con le funzioni che ritenete più importanti e aggiungendo dispositivi nel corso del tempo.

Da appartamento tradizionale
a Smart Home

Fase uno

Il primo intervento effettuato in questa ristrutturazione è stato il controllo del riscaldamento. I proprietari volevano controllare la caldaia, che alla fine è uno dei costi energetici più elevati in una casa e che influisce direttamente sul benessere.

Cos’è stato installato?

  • Miniserver Go, il cervello di questa installazione; una volta installata questa centralina si ha la vase per aggiungere qualsiasi prodotti sia Tree sia Air.
  • Nano IO Air, l’attuatore per controllare la caldaia.
    Valvola di comando per le stanze che volevano avere altre temperature in orari diversi dal resto.

Che funzioni sono state implementate?

Controllo completo del riscaldamento tramite App sul telefono, per modificare gli orari per giorni diversi della settimana  (giorni lavorativi, festivi, o quando si è in vacanza!)

Accesso dall’esterno, per poter accendere il riscaldamento o raffrescamento prima di rientrare dalle vacanze o dal lavoro: trovare la casa perfetta, senza aver sprecato energia.

Temperatura adatta anche nel bagno di notte infatti le temperature vengono tenute più basse per risparmiare energia quando la casa è vuota e avere comunque il confort massimo per gli abitanti.

Riduzione del consumo di gas del 40%.

Seconda fase

In questo appartamento ristrutturato sono stati poi aggiunti anche l’allarme antintrusione, il controllo dell’illuminazione, l’automazione delle tapparelle e l’integrazione dell’aria condizionata e della televisione. Poiché il Minsierver Go era già presente, sono stati necessari solo componenti di campo.

Cos’è stato installato?

  • Attuatori su motori per tapparelle.
  • Attuatori sugli interruttori per le luci.
  • IR Control Air per integrare aria condizionata e TV.
  • Rilevatori di presenza
  • Contatti per porte e finestre
  • Spina intelligente Smart Socket Air

Quali funzioni ha implementato?

Tende con funzione di ombreggiamento automatico, cioè che si alzano e si abbassano in base all’inclinazione e alla posizione del sole. Le tende diventano completamente autonome, aiutando il sistema di riscaldamento in inverno e l’aria condizionata in estate. Il sistema è abbastanza intelligente da scegliere quale sistema attivare per raggiungere la temperatura target nel modo più economico.

Automazione della climatizzazione in base alle temperature e agli orari. Questo controllo, come tutto il resto, può essere effettuato anche a distanza.

Sistema di allarme antintrusione senza spese e con avviso diretto ai proprietari.

L’illuminazione è ora automatica, in modo da accendersi automaticamente quando rileva movimenti e presenze.

Nella sala da pranzo ci sono diverse atmosfere di illuminazione, seconda che si tratti dell’ora di cena, dell’illuminazione generale o dell'”atmosfera cinematografica”, attualmente legata alla tenda e alla TV.

Controllo delle prese di corrente e del consumo degli apparecchi collegati. Ad esempio, la lavatrice viene controllata.

Funzioni principali

E infine, quando si esce di casa, con un semplice triplo click del Touch all’entrata:

  1. Spegne tutte le luci.
  2. Le tende attivano la funzione di oscuramento automatico.
  3. I dispositivi elettronici vengono disattivati, spegnendo la televisione, così come lo split dell’aria condizionata..
  4. Il sistema di allarme è attivato.
  5. Se c’è una finestra aperta, una notifica appare nell’App con le informazioni di quale finestra è.

Quando sono in vacanza le tapparelle continuano a funzionare normalmente e si attivano alcune luci, in modo che dall’esterno non si percepisca che la casa è vuota.

Con la modalità notturna, l’illuminazione si adatta per un migliore comfort. In camera da letto viene attivata solo la luce lampeggiante Touch Pure, in bagno le luci vengono attivate a bassa intensità e in cucina viene accesa solo la striscia LED sotto il mobile, anch’essa a intensità inferiore. Inoltre vengono spenti tutti i dispositivi elettronici e viene attivato il sistema di allarme perimetrale (tiene conto solo dell’apertura della porta d’ingresso).

La ristrutturazione continua: altri dettagli…

Touch Nightlight

Nella camera da letto è stata installata la Touch Nightlight, che è un pulsante, una luce da tavolo e una sveglia allo stesso tempo. Da qui possono attivare la modalità notturna, controllare l’illuminazione della camera da letto e le tende.

Audioserver

A breve verrà installato il Loxone Audioserver, probabilmente con altoparlanti a parete, che aumenterà ulteriormente i vantaggi dell’automazione con le sue enormi possibilità.

Importante: in questo appartamento ristrutturato c’è la domotica, non IoT

Loxone è molto di più dei molti dispositivi IoT presenti sul mercato. Per cominciare, la funzionalità di questo tipo di dispositivi è di solito piuttosto specifica e allo stesso tempo limitata, concentrandosi sul controllo specifico di qualcosa, come una luce, una tenda, una presa, senza essere in grado di influenzare il comportamento di altre funzioni o di interagire per lavorare insieme verso obiettivi di efficienza energetica o di sicurezza. Questo appartamento ristrutturato ne è un ottimo esempio.

Un altro punto importante è che Loxone non ha bisogno di Internet per funzionare e i dati non vengono inviati a un server nel Cloud. Il Miniserver memorizza tutta la programmazione a livello locale.

Galleria dell’appartamento ristrutturato

Ti abbiamo convinto?

Se ti sembra interessante, perché non scoprire di più? Puoi farti contattare per avere maggiori info su lavorare con Loxone, oppure puoi raccontarci il progetto che hai in mente per cercare il partner giusto con cui realizzarlo!

A
Diventa installatore Loxone

Vuoi sapere di più? Nessuno problema: compila qui sotto e ti richiamiamo per rispondere alle domande su come lavorare con Loxone.

A
Parliamo del tuo progetto

Hai un progetto sotto mano che vorresti realizzare con prodotti Loxone? Parlaci dei tuo progetto: cercheremo assieme come realizzarlo

Vuoi diventare installatore Loxone?

  • Hidden
  • Hidden
  • Hidden
  • Hidden
  • Hidden
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Raccontaci il tuo progetto!

  • Hidden
  • Hidden
  • Hidden
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Voglio saperne di più su LOXONE