Internorm Extension

L'Internorm Extension consente l'integrazione di dispositivi dotati della tecnologia radio I-tec del produttore Internorm. Ad esempio ventilazione, ombreggiatura, contatti finestra o telecomandi portatili.

Scheda tecnica Internorm Extension

Contenuto


Messa in servizio

L'installazione dell'Internorm Extension avviene in un distributore adatto su una guida DIN.

Collegare l'alimentazione e le linee dati Link al Miniserver e avvitare un'antenna SMA.

Per una ricezione ottimale, utilizzare l'antenna a frusta opzionale. Posizionare l'antenna all'esterno del distributore se è di metallo. Insieme all'antenna ad asta viene fornito un cavo di prolunga SMA. In alternativa è disponibile un'antenna adesiva SMA.

Dopo l'accensione dell'alimentazione, l'Extension si avvia, il LED di stato lampeggia in arancione dopo un breve periodo di tempo se il collegamento al Miniserver è corretto.

Quindi segui la procedura di apprendimento


Apprendimento di dispositivi I-tec

Modalità di apprendimento:

I dispositivi I-tec devono essere appresi in Loxone Config utilizzando la modalità di apprendimento. Questa modalità è attiva nello stato di consegna dopo che l'alimentazione è stata stabilita.

Se un dispositivo I-tec è già stato appreso, deve essere riportato in modalità di apprendimento. I dettagli possono essere trovati nelle rispettive istruzioni per l'uso.

Cerca e apprendi:

Per cercare i dispositivi I-tec, cliccare prima sull'Internorm Extension in Loxone Config e poi attivare la Ricerca Internorm

La finestra aperta elenca tutti i dispositivi I-tec che si trovano in modalità di apprendimento:

Selezionare ora un dispositivo, inserire la posizione di installazione e la stanza e poi cliccare su Crea dispositivo.

Successivamente salvare il programma nel Miniserver per applicare le modifiche.

Ora i dispositivi aggiunti sono pronti per l'uso e le funzioni sono disponibili nella struttura periferica in Loxone Config.

Apprendimento di contatti finestra:

Poiché il contatto finestra I-tec utilizza un protocollo di comunicazione diverso, il processo di apprendimento è leggermente diverso.

Avviare prima la ricerca Internorm come descritto sopra. Cliccare nella finestra di ricerca sul pulsante Cerca contatto finestra alla destra

Una volta che la ricerca è in corso, inserire le batterie nel contatto finestra. Se necessario, rimuovere le batterie per un breve periodo e reinserirle.

Dopo di che il contatto finestra viene visualizzato entro pochi secondi.

Selezionare ora un dispositivo, inserire la posizione di installazione e la stanza e poi cliccare su Crea dispositivo.

Successivamente salvare il programma nel Miniserver per applicare le modifiche.

Per il supporto, il contatto finestra I-tec deve avere almeno la versione firmware B11211. Per i contatti finestra più vecchi di marzo 2018, è necessario un aggiornamento del firmware da parte del Servizio Clienti Internorm.

Indicazioni:

Si prega di notare che i dispositivi I-tec non devono essere collegati tra loro contemporaneamente e che non devono essere ulteriormente appresi sull'Internorm Extension. Ad esempio, un telecomando portatile I-tec può essere accoppiato solo con un sistema di ombreggiatura I-Tec o appreso sull'Internorm Extension.

I dispositivi I-tec dello stesso tipo di dispositivo non possono essere identificati individualmente durante il processo di apprendimento. Per questo motivo, o apprendere i dispositivi uno dopo l'altro, oppure assegnare la stanza/posizione dell'installazione solo dopo l'apprendimento, ad es. testando il sistema di ombreggiatura.


Messa in funzione di dispositivi I-tec

Per ulteriori informazioni sui diversi dispositivi I-tec si prega di consultare la documentazione sul nostro sito web:

Messa in funzione di dispositivi Internorm I-tec


Ingressi di diagnosi

Descrizione breve Unità Campo di valore
Stato online Internorm Extension Digitale 0/1




Proprietà

Descrizione breve Descrizione Unità Campo di valore Valore standard
Numero seriale Indica il numero di serie del dispositivo.
Extension: 'Auto' può essere utilizzato solo quando è presente una Extension di questo tipo.
- - -
Ciclo interrogazione e invio Ciclo di interrogazione e invio: I sensori dei dispositivi vengono interrogati in questo ciclo. Per i dispositivi con monitoraggio offline, questo ciclo viene utilizzato anche per il rilevamento offline. Se la potenza del segnale è scarsa, si consiglia di aumentare il ciclo di trasmissione. min 30...240 30
Invio coordinato di comandi L'Extension coordina la trasmissione dei comandi radio con altre Extensions Internorm al fine di evitare possibili interferenze tra loro. Ciò aumenta l'affidabilità dei viaggi centrali, ma può comportare lievi ritardi. - - -
Monitora lo stato online Se selezionato, riceverai una notifica tramite lo Stato di Sistema o il Mailer, quando il dispositivo non è più disponibile o offline. - - -




Avvisi di sicurezza

L'installazione deve essere eseguita da un elettricista qualificato in conformità alle norme vigenti.

L'installazione richiede il montaggio in una custodia adeguata per garantire la protezione contro il contatto, l'acqua e la sporcizia.

Il dispositivo non deve essere utilizzato per applicazioni critiche per la sicurezza.


Documenti

Scheda tecnica Internorm Extension