Logger

Il logger scrive gli eventi in un file di log.

Per impostazione predefinita, i dati di log vengono memorizzati sulla scheda SD del Miniserver; in alternativa, possono essere trasferiti a un server syslog o UDP.

È possibile creare un numero qualsiasi di file di registro.

Contenuto


Proprietà

Descrizione breve Descrizione Valore standard
Indirizzo logger Indirizzo logger (vuoto = default file di log, /log/def.log, /dev/syslog/192.168.1.1, /dev/udp/192.168.1.1/1234) -




Esempio di programmazione

Per prima cosa, viene creato un nuovo logger in Messaggi:

Nell'esempio seguente, assegniamo al logger il nome "Access House" e trasciniamo l'oggetto nella pagina di programmazione.

Nella finestra delle proprietà, è possibile definire un testo per i due stati dei valori digitali o per le modifiche dei valori analogici, oppure scrivere i valori delle uscite analogiche o di testo nel file di log con <v>.

Nell'indirizzo del logger, si specifica il file di log su cui scrivere. Nel nostro esempio, viene generato un file di log separato con il nome "Access".
Se questo campo viene lasciato vuoto, verrà scritto nel log predefinito def.log.

Nell'esempio seguente, il testo dell'output "Ula" viene scritto nel file di log.
I dati vengono memorizzati sulla scheda SD e possono essere recuperati dal Miniserver tramite FTP (ftp://User:Password@IPMiniserver/log/) o tramite il comando webservice [IPMiniserver]/dev/fsget/log/LogfileName.log.


Assegnazione di logger, mailer, caller, tracker nella finestra delle proprietà

In alternativa, nella finestra delle proprietà dei vari blocchi, è possibile assegnare logger, mailer, caller e tracker.
Per questo, è sufficiente creare il rispettivo messaggio e definire il destinatario.
Il testo o il valore definito nel blocco viene emesso.