Uno studio ha dimostrato: camere fino a 9°C più fresche d’estate grazie all’ombreggiatura intelligente

Ester Ruiz Marimon
Agosto 7, 2020 in Know How
Uno studio dell’università di tecnologia di Graz (Austria) ha dimostrato che è possibile mantenere la temperatura ambiente in una casa intelligente fino a 9°C più fredda combinando in modo intelligente l’ombreggiamento automatica e il controllo della ventilazione. Senza aria condizionata! La casa di prova era dotata di Loxone.

Quando l’ondata di caldo infuria all’esterno è quasi impossibile mantenere le temperature all’interno della casa ad un livello sopportabile senza aria condizionata. Tuttavia, uno studio condotto dal laboratorio di fisica delle costruzioni dell’università di Graz è arrivato ad una conclusione completamente diversa:

Con una combinazione intelligente di ventilazione e ombreggiamento, è possibile, in base alle condizioni al contorno, ridurre il riscaldamento degli ambienti della casa di prova intelligente fino a 9°C – e questo senza energia di raffreddamento attivo.

Selina Vavrik-Kirchsteiger

Direttrice degli studi ed esperta in ricerca e sviluppo.

Quindi, basta chiudere le porte e le finestre? Non proprio. Gli esperti dicono: “Il controllo dell’ombreggiatura con un buon sistema di automazione mostra chiari vantaggi rispetto al controllo puramente manuale.”​

Con l’ombreggiatura completamente chiusa durante il giorno, la temperatura media è superiore a quella di un’ombreggiatura automatica controllata in modo ottimale. Il motivo è che un sistema di ombreggiatura permanentemente chiuso, cioè anche di notte, impedisce sia l’emissione di calore verso l’esterno che una ventilazione efficiente.

Per un risultato ottimale, “l’integrazione della ventilazione in un sistema smart home è anche molto vantaggiosa. Contribuisce ad un’efficiente ventilazione notturna, in modo da beneficiare il più possibile delle basse temperature esterne”. 

Wenn draußen die Hitzewelle wütet, ist es ohne Klimaanlage fast unmöglich die Temperaturen im Haus auf einem erträglichen Maß zu halten. Das ist zumindest die landläufige Meinung. Eine vom Labor für Bauphysik der TU Graz durchgeführte Studie kommt nun zu einem ganz anderen Ergebnis: Mit einer smarten Kombination von Lüftung und Beschattung ist es unter den zugrunde gelegten Randbedingungen möglich, die Raumerwärmung des Smart Home Versuchshauses um bis zu 9°C zu reduzieren – und das ohne aktive Kühlenergie.” fasst Studienleiterin und Expertin im Bereich Forschung und Entwicklung Selina Vavrik-Kirchsteiger, zusammen.

Also einfach Rollläden runter und gut? Nicht ganz. Die Wissenschaftler sind sich sicher: “Die Steuerung der Beschattung durch ein gutes Smart Home-System zeigt deutliche Vorteile gegenüber einer rein manuellen Steuerung.”

Bei ganztägig komplett geschlossener Beschattung herrschen im Schnitt höhere Temperaturen als bei optimiert gesteuerter, automatischer Beschattung. Der Grund dafür ist, dass eine dauerhaft – also auch nachts – geschlossene Beschattung sowohl die Wärmeabgabe an den kühlen Nachthimmel, als auch ein effizientes Lüften verhindert.

Für ein optimales Ergebnis ist “eine Einbindung auch der Lüftung […] in ein Smart Home-System […] sehr vorteilhaft.” Sie trägt zu einem effizienten Lüften in der Nacht bei, um so bestmöglich von den niedrigeren Außentemperaturen zu profitieren.

Wie sich die Raumtemperatur an einem heißen Sommertag in einem Smart Home im Vergleich mit einem konventionellen Zuhause entwickelt, zeigt dieses Video:

Un consiglio:
ventilare solo
al momento giusto!

“La ventilazione può diventare un problema con temperature esterne elevate. Può generare una sensazione positiva a breve termine, aumentando il flusso d’aria e il livello di evaporazione, ma a lungo termine può riscaldare le stanze. Per questo motivo, la ventilazione dovrebbe essere effettuata solo nelle ore serali, notturne e mattutine e durante il giorno dovrebbe essere utilizzato un ventilatore”

Anche senza un sistema di ventilazione automatica, la tua smart home o smart building può aiutarti a ventilare correttamente informandoti quando chiudere le finestre aperte se le condizioni di ventilazione sono sfavorevoli.

Un consiglio: ventilare solo al momento giusto!

“La ventilazione può diventare un problema con temperature esterne elevate. Può generare una sensazione positiva a breve termine, aumentando il flusso d’aria e il livello di evaporazione, ma a lungo termine può riscaldare le stanze. Per questo motivo, la ventilazione dovrebbe essere effettuata solo nelle ore serali, notturne e mattutine e durante il giorno dovrebbe essere utilizzato un ventilatore”

Anche senza un sistema di ventilazione automatica, la tua smart home o smart building può aiutarti a ventilare correttamente informandoti quando chiudere le finestre aperte se le condizioni di ventilazione sono sfavorevoli.

Fino all’80% dell’energia solare irradiata può essere bloccata

Un sistema di ombreggiatura ben pianificato, ben coordinato e ben realizzato può contribuire in modo significativo al comfort, ma anche alla riduzione del consumo energetico.” Fino all’80% dell’energia solare irradiata da una calda giornata estiva può essere bloccata dall’ombreggiamento automatico.

Nel futuro, la questione dell’ombreggiamento potrebbe diventare ancora più importante.

“A causa del cambiamento climatico, si può presumere che l’ombreggiamento delle case e degli appartamenti diventerà sempre più importante. In combinazione con un buon sistema di controllo, in cui sono integrati altri componenti come il riscaldamento, la ventilazione e l’illuminazione, l’efficienza può essere ulteriormente aumentata.”

L’ombreggiatura automatica è utile anche in primavera, autunno e inverno

Lo studio non si occupa solo della situazione estiva. Gli scienziati hanno anche esaminato le condizioni durante le altre stagioni dell’anno. Il risultato: anche in questo caso, l’ombreggiatura automatica ha un impatto positivo sul clima interno e sull’efficienza energetica.

In inverno: “la consapevolezza che l’ombreggiamento può contribuire anche efficacemente al comfort e alla riduzione del consumo energetico in inverno non è purtroppo abbastanza diffusa tra i professionisti e gli utenti.”

Come una sorta di “copertura termica”, l’ombreggiatura può ridurre l’emissione di calore notturno della casa attraverso le superfici di vetro, fungendo da ulteriore strato isolante tra il caldo “interno” e il freddo “esterno”.

Nel periodo di transizione: a seconda delle condizioni atmosferiche, si dovrebbe utilizzare l’ombreggiatura per evitare il surriscaldamento durante il giorno o il raffreddamento di notte (come “copertura termica”). “Soprattutto in questo periodo di transizione, un buon sistema di controllo intelligente della casa può contribuire efficacemente all’obiettivo di ridurre al minimo il consumo di energia, ottimizzando contemporaneamente il comfort per l’utente”.

9°C kühleres Zuhause beim Vergleich automatischer Beschattung gegenüber manueller Beschattung

Risultati specifici dello studio

Abbiamo preparato alcuni risultati concreti dallo studio qui sotto, sulla base del valore di comparativo per una casa convenzionale nel mese di agosto (ombreggiatura a partire da 1W/m²):

Ombreggiatura automatica
senza ventilazione

Ombreggiatura automatica (luminosità ottimale)
e ventilazione automatica

Ombreggiatura automatica (raffreddamento ottimale)
e ventilazione automatica

Chiudere completamente le tapparelle o le veneziane dovrebbe essere un’eccezione, almeno durante il giorno e quando ci sono persone nella stanza. Quando si parla di comfort in relazione all’ombreggiamento, non si tratta solo di temperatura. Ad esempio, una gestione ottimale della luce diurna è importante anche per il benessere. “In ogni caso, le condizioni di luce all’interno devono essere prese in considerazione quando sono presente le persone e non lasciarle al buio”.

Pacchetto completo per l’ombreggiatura intelligente​

Vuoi rendere più sopportabile la prossima estate, con le sue ondate di caldo? La nostra tecnologia smart home costituisce la base ottimale per la tua casa fresca… Le soluzione di Loxone possono essere cablate o wireless.

– Special Tip –

Molto più di una semplice protezione dall’insolazione


Il sistema di ombreggiatura automatica intelligente di una Loxone Real Smart Home ti leva molte incombenze e ti dà più tempo per goderti la vita. Utilizza l’energia del sole per riscaldare le stanze in modo economico, protegge te e la tua privacy, assicura automaticamente temperature costanti e ideali e molto altro.

Voglio saperne di più su LOXONE