Superfici dotate di anima

Petra Rizzolli
aprile 10, 2019 in Tecnologia

Qualche anno fa, nel corso della realizzazione di una piscina, è sorta la seguente domanda: è possibile controllare il funzionamento dell’impianto controcorrente direttamente dalla piscina e come? Magari mediante un tasto che si integra nel design generale dell’impianto e che può essere azionato con un semplice tocco? L‘idea base per Touch Surface era nata.

Inizio simbolico
“Perché non integrare i comandi in una lastra in pietra del bordo piscina? Toccandola, l’impianto si accende o si spegne”, questa l’idea spontanea avanzata da un fondatore all’altro.

“Sembra interessante, proviamo. Io penso a una simbologia accattivante e porto a fresare la lastra”, fu la risposta altrettanto spontanea. In seguito abbiamo progettato un prototipo, ordinato i necessari componenti, eseguito il cablaggio e sono iniziati
gli esperimenti.

Il risultato è una soluzione attuabile, con un occhio al design e in fondo semplice. Una tecnologia che oggi troviamo su ogni smartphone, ma che nel contesto ha suscitato lo stupore degli ospiti.

Anni dopo, in cucina
Qualche anno dopo (la lastra “telecomando” della piscina fa tuttora egregiamente il suo lavoro), una domanda analoga si è posta progettando il primo showhome Loxone a Kollerschlag.

“Non è possibile integrare i comandi nel piano di lavoro della cucina in modo da non dover sempre toccare il tasto Touch con le dita sporche e unte?” 

Abbiamo pensato, disegnato e fatto risorgere la vecchia idea della lastra in pietra della piscina. Per la cucina il concetto doveva però essere più raffinato e allineato alle comune azioni che si presentano nell’ambito del sistema Loxone Smart Home. 

È nata l’idea di integrare i comandi nel piano di lavoro in pietra prima fresandolo opportunamente e poi installandovi l‘elettronica. A questa seguirono altre idee: spie LED incassate per indicare lo stato. Si sono presentate anche sfide: trovare un sistema per impedire l‘azionamento involontario, ad esempio posando inavvertitamente una pentola sul quadro comandi.

RIFLETTORI SU TOUCH SURFACE

> Trasferisce il concetto di Loxone Touch sui tuoi mobili e superfici


> Per il semplice controllo di luce, sistemi di ombreggiatura, musica,…


> 5 punti sensibili al tocco (tasto di attivazione aggiuntivo)


> LED di stato liberamente programmabili


> Funziona su pietra, legno, ceramica, vetro

Kapazitiver Sensor im Einsatz - Küche

In officina, a realizzare i prototipi
Il prossimo passo fu una telefonata alla ditta Strasser, un partner affidabile e specialista per piani di lavoro in pietra per la cucina. “Hannes, abbiamo un‘idea. Abbiamo bisogno di alcuni campioni e fresature”. Poco dopo ci sono stati forniti diversi campioni di pietra. Abbiamo iniziato a saldare e provare. La stampante 3D in laboratorio ha prodotto i primi prototipi di scatole di allacciamento. Dopo quattordici giorni il primo campione funzionante era pronto. Eravamo contenti del risultato e certi che sarebbe piaciuto anche ai nostri clienti.

Naturalmente abbiamo integrato subito il concetto nella cucina di casa nostra. Il progetto “Touch Surface” è stato lanciato con il nome in codice “Excalibur”. La lastra di pietra attiva della piscina ha subito nel frattempo un ulteriore sviluppo.

Se funziona in cucina, funziona ovunque
Una volta intrinsecata l‘idea di usare le superfici come dispositivo di controllo e comando, nascono rapidamente nuove idee su dove e come implementare questa soluzione:
“Avevo sempre pensato al tavolo sul terrazzo, poiché i miei bambini fanno sempre sparire il telecomando per la luce e la musica”.
“Integrati nel tavolino del soggiorno, ho sempre a portata di mano i controlli per il volume della musica e gli scenari luce”. 

Appena consegnati i prototipi ai nostri collaboratori, chiamati anche loxonauti, per testarli, la creatività ha subito un‘ulteriore impennata. Un collega a cui piace ascoltare musica mentre fa la doccia, aveva la geniale idea di trasformare le piastrelle della doccia in un telecomando. “Finalmente posso alzare il volume quando gli altoparlanti pompano il mio brano preferito anche stando sotto l’acqua”.

Kapazitiver Sensor im Einsatz - Wand

Tocca a te.
Cosa vuoi trasformare?

Ciò che anni fa era iniziato come idea nell’ambito del progetto per una piscina, ora è un prodotto disponibile per tutti sotto forma di Touch Surface. Oggi chiunque può trasformare qualsiasi superficie della casa in una centralina di comandi. Grazie alla variante a onde radio, ogni tavolo, mobile e oggetto liberamente posizionato nella stanza può diventare un telecomando. Dai libero sfogo alla tua creatività e coinvolgi il tuo partner Loxone di fiducia nell‘implementazione.

Kapazitiver Sensor im Einsatz - Wand (mobile)

Tocca a te.
Cosa vuoi trasformare?

Ciò che anni fa era iniziato come idea nell’ambito del progetto per una piscina, ora è un prodotto disponibile per tutti sotto forma di Touch Surface. Oggi chiunque può trasformare qualsiasi superficie della casa in una centralina di comandi. Grazie alla variante a onde radio, ogni tavolo, mobile e oggetto liberamente posizionato nella stanza può diventare un telecomando. Dai libero sfogo alla tua creatività e coinvolgi il tuo partner Loxone di fiducia nell‘implementazione.

– Special Tip –

La perfetta fonte di informazioni


Stai cercando ispirazioni, suggerimenti e risposte? Troverai tutto questo nella ns. rivista welcome home! Non importa se si tratta di consigli per la pianificazione, sonno sano, progettazione dell’illuminazione o come si vive nella Real Smart Home.

Voglio saperne di più su LOXONE