Novità: Loxone Config e App 11.1

Ester Ruiz Marimon
Settembre 3, 2020 in Tecnologia
Grazie agli aggiornamenti gratuiti, l’impianto Loxone diventa sempre più potente e cresce parallelamente alle sempre maggiori esigenze di una moderna automazione degli edifici. Per i partner Loxone, questo significa continue migliorie in termini di funzionalità, installazione e messa in funzione. Siamo molto lieti di presentarti le nuove Loxone Config e App 11.1.

 

Aggiornamento: Loxone Config 11.1.9.14

La versione 11.1.9.14 di Loxone Config include alcune correzioni di bug molto minori. L’aggiornamento di qualsiasi installazione sarebbe necessario solo se i tuoi clienti hanno problemi. Ulteriori informazioni sulle correzioni di bug possono essere trovate nel Changelog.

Icon 01

01 Nuovi moduli funzione Audio Player e Audio Player Group fix

Con il nuovo server audio, la configurazione del sistema audio avviene ora direttamente nella Loxone Config.

I nuovi moduli “Audio Player” e “Audio Player Group fix” sono stati sviluppati appositamente per l’uso con il nuovo server audio. Consentono di assegnare in modo flessibile un numero illimitato di uscite dell’amplificatore a unAudio Player semplicemente per drag & drop.

Il server audio dispone di 4 uscite per amplificatore e può essere ampliato con altri server audio o Stereo Extension. Per l’implementazione nella Loxone Config, connettere due o più lettori audio con il nuovo modulo funzione “Audio Player Group fix”. Così si garantisce che nelle aree coperte dal Audio Player venga sempre riprodotto lo stesso segnale audio. È escluso lo scollegamento della connessione tramite app. È comunque possibile attivare individualmente ogni lettore e regolarne individualmente il volume. Questa funzione è particolarmente importante in locali aperti o aree esterne, in cui musica diversa o segnali audio asincroni disturbano il piacere della musica.

Con i nuovi moduli sviluppati appositamente per il server audio, puoi pianificare con la massima flessibilità e facilmente implementare e adattare le funzioni musicali e audio nell’edificio.

Icon 02

02 Nuovo modulo funzione: Presenza

Il nuovo modulo funzione “Presenza” riunisce dispositivi e logiche che rilevano la presenza in una stanza. Oltre ai dispositivi Air e Tree, è possibile aggiungere anche sensori integrati all’ingresso. Quindi, un rilevatore di presenza, un tasto Touch, il televisore o altri dispositivi possono segnalare la presenza.

Molti moduli funzione come quello per il controllo delle luci o per la gestione automatica delle tapparelle hanno un ingresso “MV” per l’attivazione in funzione della presenza. Inoltre, ogni modulo è dotato del parametro “TH”, che controlla il rispettivo tempo di funzionamento supplementare. In passato, la mancata sincronizzazione dei tempi di funzionamento supplementare, poteva far sì che in una stanza le luci venissero spente prima della musica.

Il nuovo modulo funzione “Presenza” determina, trasversalmente su tutti i dispositivi e le logiche, la presenza per ogni locale e consente la definizione centralizzata del tempo di funzionamento supplementare “TH”.

Il modulo può servire anche per la rilevazione centralizzata della presenza nell’edificio, per gestire funzioni come i sistemi di allarme, la ventilazione, il riscaldamento e simili. A tale scopo va integrato un modulo di presenza centrale collegato poi ai rispettivi moduli di presenza dislocati in ogni stanza. È possibile visualizzare e controllare in qualsiasi momento quando è stata registrata la presenza e da quale modulo.

Loxone Config Präsenz Baustein
Icon 08

Inizializzazione e sostituzione di dispositivi Tree tramite app

L’inizializzazione e la sostituzione di dispositivi Air tramite l’app è una delle funzioni più apprezzate della Loxone Config 11. Soprattutto in un cantiere, questa funzione consente di risparmiare tempo e previene errori. Invece di dover ricorrere a un PC, ci si può muovere liberamente sul campo e inizializzare i dispositivi.

Con la versione 11.1 possono essere inizializzati via app sia dispositivi Air sia dispositivi Tree. L’interfaccia per l’inizializzazione è ora ancora più chiara per consentire operazioni rapide ed efficienti.

Loxone App Favoriten
Loxone App Favoriten
Icon 04

BACnet IP

Con la versione 11.1, il Miniserver supporta ora anche BACnet IP. In questo caso ha la funzione di server BACnet. La comunicazione avviene sulla base del principio client-server. Il Miniserver fornisce i dati, il client funge da “utente” che accede ai dati. A seconda del servizio, la comunicazione avviene in maniera mirata (punto-punto)

Il nostro slogan “Create automation” è significativo per la capacità di Loxone di risolvere problemi di automazione in ogni progetto. Con il supporto di BacNet IP, Loxone fa un altro passo in questa direzione.

Icon 05

Trasmissione dati crittografata tramite Tree Intercommunication

Con Tree Intercommunication, diversi Miniserver possono essere collegati tramite l’interfaccia Tree e scambiare dati. Questo scambio di dati, con l’aggiornamento alla versione 11.1, all’occorrenza viene crittografato.

Un esempio: in un condominio con tre appartamenti, ogni appartamento è dotato di un Miniserver, inoltre è installato un Miniserver per l’intero edificio. Il contatore elettrico è collegato al Miniserver che controlla l’edificio, ma invia i dati anche al Miniserver del rispettivo appartamento. Così l’inquilino è in grado di controllare i suoi consumi. Con Tree Intercommunication, i dati vengono ora inviati crittografati.

Loxone Tree Intercommunication
Icon 06

Problemi conosciuti e registro modifiche (Changelog) direttamente nella Loxone Config

La Loxone Config ha ormai milioni di righe di codice. Il nostro software viene continuamente e attentamente testato dai nostri dipendenti e dalle persone appositamente incaricate. Ma nonostante le operazioni di sviluppo e test più scrupolose, c’è margine per miglioramenti.

Se una configurazione non risponde come previsto, si tratta di individuare il problema. Per far risparmiare tempo ai nostri partner Loxone e per offrire loro la migliore soluzione possibile, con la versione con 11.1, i problemi noti e il registro delle modifiche possono essere visualizzati direttamente nella Loxone Config. Se per un modulo o dispositivo (Tree, Air o Link) in uso, è registrato un problema già individuato, la relativa informazione verrà segnalata tramite flag.

Changelog in Loxone Config
Icon ...

… e tanto altro

Oltre a queste caratteristiche salienti, ci sono numerose altre innovazioni e miglioramenti come ad es.:

  • Carico sulla comunicazione Tree ridotto in seguito alla riduzione della quantità di dati
  • Aggiornamento di sicurezza per il servizio DNS Loxone
  • Comunicazione dati più veloce con la stazione meteorologica
  • Impostazioni di debug semplificate
  • Carico della comunicazione mediante Tree ridotto grazie alla riduzione della quantità di dati

Nel registro delle modifiche trovi tutte le novità della versione 11.1. 

Scarica ora:
Loxone Config e Loxone App 11.1

Scopri la Loxone Config & App 11.1 e approfitti delle numerose nuove funzionalità.

Voglio saperne di più su LOXONE