5 consigli per una perfetta configurazione multimediale

Petra Rizzolli
Giugno 20, 2018 in Per i partner

Per creare una grande sensazione multimediale ai tuoi clienti, non è richiesta solo una pianificazione intelligente degli altoparlanti, ma anche una configurazione ponderata. Oggi ti mostriamo 5 consigli per una perfetta configurazione multimediale.

Consiglio 1:
Musica – Facile da usare e automatizzare

Il Loxone Music Server offre numerose funzioni che migliorano la vita dei tuoi clienti. Tuttavia, l’esperienza musicale completa viene veramente sfruttata solo quando la musica viene riprodotta comodamente tramite lo standard dei comandi Loxone. Basta un clic sul pulsante e inizia la riproduzione della musica preferita dai tuoi clienti.

La riproduzione automatica della playlist preferita quando si entra nella stanza crea un’atmosfera molto speciale per i tuoi clienti. Il rilevatore di movimento lo rende possibile. Decidi insieme al tuo cliente in quali stanze la musica dovrebbe essere automatizzata. La configurazione del Loxone Touch e del rilevatore di movimento in relazione al Music Server avviene molto veloce grazie alla nostra configurazione automatica.

Insegnamento delle periferiche

Mettere in funzione il Loxone Music Server

Premere sul pulsante configurazione automatica e hai finito!

Consiglio 2:
Svegliarsi delicatamente con una sveglia intelligente

In una Real Smart Home, i tuoi clienti si svegliano delicatamente. Ciò è reso possibile dalla funzione sveglia del Loxone Music Server. È possibile svegliarsi con un tono di allarme predefinito o con la propria playlist preferita.

Basta collegare l’uscita del componente sveglia (Qar) all’ingresso della sveglia del componente di zona del Music Server (Bu). Il volume della sveglia può essere regolato tramite il parametro Vbu.

Consiglio 3:
Campanello intelligente grazie al Loxone Music Server

La Real Smart Home dei tuoi clienti non richiede un campanello aggiuntivo. La suoneria viene distribuita in modo intelligente attraverso gli altoparlanti del Music Server in tutta la casa. Se i figli dei clienti dormono, la zona nella camera dei bambini viene semplicemente disattivata.

Con un timer puoi decidere facilmente e individualmente per ogni stanza quale volume della suoneria deve essere attivo nel rispettivo momento. A tale scopo, collegare l’uscita del timer al volume Vbe. Con un doppio clic sul timer o sull’app Loxone è possibile definire quando il segnale del campanello viene emesso a quale volume.

Consiglio 4:
Messaggi vocali individuali con Text to Speech

Una funzione davvero sensazionale del Loxone Music Server è quella di emettere vari messaggi vocali tramite la riproduzione acustica. Ad esempio, ai clienti verrà ricordato se una finestra è ancora aperta quando il sistema di allarme viene attivato o se la porta del garage è ancora aperta al tramonto. Collegare l’uscita di testo (AQT) del sistema di allarme all’ingresso Text to Speech (TTS) della zona del Music Server mediante un ricorda.

Con l’aiuto dell’Automatic Designer i tuoi clienti possono configurare in modo semplice e veloce le proprie funzioni text to speech direttamente nell’app, creando così messaggi vocali personalizzati. Non è necessario accedere alla Loxone Config.

Esempio messaggio vocale:
Attenzione! Il contatto porta e finestra in soggiorno è ancora aperto.

Text to Speech

Attenzione! Il portone del garage è ancora aperto.

Text to Speech

Attenzione! Il contatto porta e finestra nel soggiorno è ancora aperto.

Text to Speech

Attenzione! Il portone del garage è ancora aperto.

Text to Speech

Consiglio 5:
Loxone controlli multimediali

Consiglio 5:
Loxone
controlli
multimediali

Con il modulo di programma controllo multimediale è possibile controllare diversi dispositivi tramite un’interfaccia comune, simile a un telecomando multifunzionale. Con l’aiuto del controllo multimediale è possibile riprodurre diversi processi multimediali. Ad esempio, lo schermo si sposta verso il basso, il proiettore si accende e l’ombreggiatura si chiude.

Con un doppio clic sul componente di programma è possibile creare diverse modalità e definire una catena di comandi per ciascun tasto del telecomando multimediale. In questa catena di comandi è possibile collegare anche uscite all’oggetto. Nel nostro esempio, le uscite AQ1 e AQ2 sono responsabili per spostare in basso lo schermo e chiudere l’ombreggiatura. Il proiettore viene acceso tramite un comando di rete.

Diventa un esperto assoluto Loxone!

Con questi consigli utili è possibile migliorare la configurazione multimediale dei tuoi clienti in pochi semplici passi. Stai curioso e scopri molti altri utili consigli e trucchi sulla Loxone Real Smart Home nella nostra categoria di blog “Per i partner“.

Voglio saperne di più su LOXONE